Commento Critico

L’idea del arte sudamericana è ben presente nella cultura di questa prorompente pittrice argentina, che ora risiede in Italia pur avendo personalizzato il segno grafico e la tematica cromatica.
E la donna, l’eterno femminino, ancora una volta protagonista, nelle sue manifestazioni più diverse. Amore, sessualità, passione descritti
con una declinazione pittorica priva di svabature, inmersa in campiture cromatiche allusive delle situazione.

  Paolo Rizzi.critico d’arte.
Venezia


 

Posted in Blog. RSS 2.0 feed.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>